martedì 19 febbraio 2013

Inciampare sulla linea di start - 40DoV - 01

40DoV - Giorno 01
Ci hanno sempre detto che quando si prende un impegno è bene mantenerlo. Quando poi si decide di avere come testimone di detto impegno la rete (e le statistiche del post di stamane non lasciano dubbi), inciampare sulla linea di start equivale a cadere dal palco mentre si suona davanti a migliaia di persone.

Coscienti della nostra traballante reputazione virtuale, abbiamo afferrato il toro per le corna e, nonostante il lavoro ci abbia "costretto" ad un pranzo a base di pizza con pomodorini e olive e un insalata classica, stasera abbiamo fatto il nostro primo piccolo passo.

Ed è il momento delle prime grandi rivelazioni (ovvero la delusione dell'integralista). Per chi si aspettava qualcosa di sobrio, in linea con la tradizione pasquale e col tema del sacrificio, della rinuncia e della sobrietà, beh... sbagliato.
Per chi si aspettava rigida astensione da tutto ciò che implica derivati diretti o indiretti degli animali: ci spiace (ma potete continuare a volerci bene).
Per chi si aspettava dell ricette con descrizione minuziosa di ingredienti, foto di ogni misurino e conteggio delle calorie... ma come vi è passato per la testa?
Per chi si aspetta che io prosegua in questo sproloquio... ecco la rassegna del primo vero pasto di questa avventura: Crostino con scalogno, radicchio trevigiano e ricotta salata accompagnato da insalata di radicchio, cetrioli, pomodori e yogurt sotto un imponente bicchiere di Franziskaner gelata (che data l'incertezza della stagione sopisce i dubbi intorpidendo la mente).

Siamo solo alle colonne d'Ercole e la nostra volontà è forte...
Riusciranno i nostri eroi (a voi lascio il resto)

[e scusate per la foto con la birra un po bassa... il fotografo aveva sete]

Nessun commento:

Posta un commento